Gioielli Trapanesi

Quando si sente parlare di gioielli trapanesi il pensiero corre agli inimitabili manufatti realizzati dai maestri corallai. Eppure Trapani e il suo territorio possono vantare ben altri gioielli, sicuramente meno conosciuti ma non per questo meno belli, rari e preziosi.

La Provincia Trapani, così come tutta la Sicilia, è infatti una sorta di immenso scrigno di bellezze naturali: una fortunata combinazione di diversi fattori la rende un unicum di straordinario interesse biologico. Le vicende geologiche, la natura pedologica, l’orografia, la collocazione geografica, il clima hanno, infatti, creato una varietà di ecosistemi e di habitat estremamente ricchi e numerosi. Questa estrema variabilità di biotopi e l’insularità hanno favorito la ricchezza della nostra fauna e flora. Si tratta di un patrimonio unico, inestimabile, una preziosa risorsa che si trova alla portata di tutti, ma ignorato dai più, tanto che spesso, troppo spesso, incuria e ignoranza finiscono per fare scempio di queste preziose risorse naturali.

Galleria piante:

  1. Cistus creticus
  2. Cynoglossum creticum
  3. Echium plantaginetum
  4. Leucojum autumnale
  5. Orobanche ramosa
  6. Scilla autumnalis
  7. Silene coeli-rosa
  8. Silene gallica
  9. Tetragonolobus purpureus
  10. Thymus capitatus
  11. Tulipa sylvestris
  12. Verbascum sinuatum
  13. Vicia bengalensis

Galleria artropodi:

  1. Stilbum cyanurum
  2. Hypochrysa elegans
  3. Libelloides coccajus
  4. Libelloides siculus
  5. Palpita vitrealis
  6. Eristalinus aeneus
  7. Deleproctophylla australis
  8. Crocothemis erythrea
  9. Cremastogaster laestrygon
  10. Coenagrion scitulum
  11. Chrysolina grossa
  12. Thomisus onustus
  13. Philaeus chrysops

 Luigi Barraco