Dalla superficie alle profondità.

Galleria fotografica di Salvatore Ianniello

Testo di Paolo Balistreri

Pachygrapsus marmoratus (Fabricius, 1787)

1503733_640665049313787_32784910_n

Il granchio corridore (Pachygrapsus marmoratus, Fabricius, 1787) è uno sfuggevole crostaceo che vive tipicamente in prossimità della superficie dove passa molto del suo tempo alla ricerca di cibo. La sua dieta è tipicamente onnivora. Presenta una colorazione tipicamente grigio-verde con un disegno nero-verde.

Rhizostoma pulmo (Macri, 1778)

1374459_640664829313809_994404607_n

Come una ballerina classica il polmone di mare si muove con una lenta eleganza che non gli è sufficiente a contrastare le correnti che la trasportano via. Questo cnidario viene considerato non urticante ed inoltre è un buon pasto per le tartarughe marine che ne vanno molto ghiotte.

Corallium rubrum (Linneo, 1758)

1508269_640664389313853_1327292118_n

In luoghi ombreggiati, grotte e strapiombi ad una profondità che va dai 30 a 200 m è possibile scorgere l’oro rosso. Il corallo rosso è uno cnidario dai polipi bianchi di pochi millimetri. Per anni è stato pescato in maniera incessante per farne degli ornamenti.

Paramuricea clavata (Risso, 1826)

1543058_640663885980570_1779900012_n

Le gorgonie sono degli organismi belli ed arborescenti che vivono sulle rocce. Paramuricea clavata è visibile ad  un profondità di 20 metri e può ospitare diversi organismi sulle sue ramificazioni.

Phycis phycis (Linneo, 1766)

1600158_640664855980473_1593948885_n

La musdea è un pesce poco socievole che si può incontrare in anfratti e grotte. Animale solitario, che si nutre di piccoli pesci e invertebrati.

Serranus scriba (Linneo, 1758)

1579764_640664845980474_450180276_n

Lo sciarrano è un pesce osseo che vive tipicamente sui litorali rocciosi. Si muove con fare curioso tra i vari anfratti, che usa come tane. Si nutre di piccoli pesci e gamberetti. Il suo nome scientifico è Serranus scriba, per via delle linee blu sinuose presenti sulla testa, che ricordano un antica forma di scrittura.

Bothus podas (Delaroche, 1809)

1502012_640663762647249_489318186_n

Il rombo di rena è un pesce tipicamente litorale che vive tipicamente su un fondale costituito da sabbie fini. Questo pesce si può incontrare tipicamente in coppia o piccoli gruppetti. Talvolta possono sfuggire alla vista per via della sua forma e colorazione che gli permette di mimetizzarsi ottimamente con l’ambiente circostante.